Scegliere la muta subacquea per l’attività in acqua con il cane

Per chi non è subacqueo risulta difficile districarsi tra tanti modelli di mute in neoprene disponibili sul mercato, ma noi, con la nostra esperienza di ormai 73 anni, nel settore subacqueo, vi aiuteremo a scegliere la muta subacquea adatta alle vostre esigenze.

Cosa è una muta subacquea?

Una muta subacquea è un indumento impermeabile e termoisolante in neoprene, necessario nelle attività in acqua, (training in piscina con i cani, immersioni, surf, snorkeling, apnea, SUP, canyoning ecc..) per resistere al freddo: diversamente da quanto accade nell’aria, un essere umano immerso in acqua perde calore molto rapidamente, anche in acque non molto fredde, e non è in grado di riscaldarsi da solo.

Muoversi nell’acqua per riscaldarsi con il calore generato dal lavoro dei muscoli, infatti, porta solo a disperdere più calore di quello prodotto per via della grande capacità termica dell’acqua, che sottrae calore in misura molto superiore di quanto non faccia l’aria.

Esistono mute per tutti?

Tutti possono indossare una muta in neoprene: dai bambini agli adulti. Esistono in commercio modelli da donna e uomo, con differente taglio anatomico.

Mute uomo -bambino - donna
Mute uomo -bambino – donna

Ma la muta subacquea è proprio necessaria per la mia attività in acqua con il mio cane?

Chiunque debba restare in acqua per periodi prolungati non può fare a meno di una muta di qualunque tipo, pena l’ipotermia o comunque un’esperienza tutt’altro che piacevole.

Esistono tre tipi di mute subacquee:

  • MUTA in neoprene UMIDA
  • MUTA in neoprene SEMISTAGNA
  • MUTA in neoprene o trilaminato STAGNA

La Muta in neoprene umida

La muta umida  è realizzata in neoprene materiale impermeabile, si chiama umida perchè l’acqua circola dalle estremità: in particolare più la muta è aderente al corpo meglio svolgerà la sua funzione di isolante termico, riducendo il ricircolo tra l’ambiente esterno e il sottile strato di acqua che si mantiene tra la muta e la pelle della persona.

In commercio si trovano modelli differenti:

SHORTY (a maniche e gambe corte)  con cerniera posteriore o anteriore. differenti spessori, 1.5 mm – 2 mm- 2.5 mm (uomo – donna -bambino)

Mute uomo -bambino - donna

MONOPEZZO A MANICHE LUNGHE,  con cerniera posteriore o anteriore. (uomo -donna- bambino) differenti spessori 1.5 mm – 2 mm – 3 mm.

Mute uomo -bambino - donna

Con SALOPETTE E GIACCA  con cerniera anteriore, o per apnea senza cerniera. Differenti spessori 5 mm 7 mm – 8 mm.

muta subacquea

realizzati in differenti spessori, che vanno da 1 a 8 millimetri  a seconda del tipo di uso che uno ne fa, naturalmente la muta con spessore sottile sarà per acque più temperate, quella più spessa per acque fredde.

Da sottolineare che la muta tende a galleggiare, rendendo positivo l’assetto della persona: la galleggiabilità e l’isolamento termico si riducono però con la profondità, in quanto l’aumento della pressione tende a comprimere le cellule gassose di cui è composto il neoprene.

MUTA SEMISTAGNA

muta subacquea

La muta semistagna, al contrario di quella umida, mantiene uno strato d’acqua tra il corpo e la muta stessa, consentendo il ricambio con l’ambiente esterno solo su specifico intervento della persona. Questo strato di acqua, scaldandosi al contatto con il corpo, mantiene una temperatura più calda rispetto a quella dell’acqua esterna, favorendo così la resistenza al freddo.

È costruita in neoprene e può avere uno spessore che varia da 5 a 7 mm.

Ha una cerniera dorsale, orizzontale, per quanto riguarda la vestibilità, bisogna sottolineare che essendo più spessa e con taglio completamente diverso dalla muta umida, i movimenti della persona rimangono un po’ più “impacciati”.

MUTA STAGNA

muta Cressi stagna

La muta stagna è un particolare tipo di muta che permette al subacqueo di rimanere asciutto, grazie alla tenuta stagna dei polsini e del collare. I materiali utilizzati per la sua realizzazione sono il trilaminato, o il neoprene compresso.

La protezione termica è data in gran parte dagli indumenti indossati sotto di essa, solitamente di pile o cotone, chiamati “orsetti” .

Dettagli tecnici:

Sulla muta stagna vengono montate due valvole che servono (nelle immersioni subacquee) una a far entrare aria (dalle bombole) per evitare l’effetto sottovuoto che si ha scendendo in profondità, e l’altra per scaricare l’aria in eccesso, soprattutto mentre si risale in superficie. Chiusura con cerniera dorsale orizzontale.

Questa tipo di muta nell’ambito cinofilo è consigliata per gli istruttori che stanno molte ore in acqua con i cani.

Per informazioni dettagliate sui prodotti CRESSI Vi invitiamo a visitare il nostro sito: http://www.cressi.com

Per scegliere un buona muta, NON guardate solo il prezzo, ma soprattutto la qualità del prodotto, una muta deve avere un neoprene morbido e confortevole, elastico, e con un taglio anatomico per far si che aderisca bene nel corpo, in modo da avere la sua funzione riscaldante, e lasciarvi liberi nei movimenti in acqua.

Non dimenticate… la nostra azienda ha pensato anche al vostro amico fedele a 4 zampe, producendo la muta in neoprene e il salvagente per lui: https://www.blog.cressidog.com/cressi_dog_linea_subacquea_per_cani_studiata_per_la-_loro_sicurezza/

muta neoprene Cressi dog
Kira – foto Freespirit Vivere gli Animali – Garlasco
Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
error20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error

Ti piace il nostro blog? Condividilo con i tuoi amici! :)