La storia di Nicoletta, il cane che a Ischia ha vegliato per 10 anni la tomba del padrone

Nicoletta, cane meticcio, è mancata all’età di 14 anni, lo scorso maggio.

Nonostante la sua età, è rimasta nel cimitero della piccola frazione di Panza, a Forio, Ischia, a partire dal 29 gennaio 2009, il giorno della morte di Alfred, il tedesco a cui era legatissima.

Per 10 anni, ogni giorno si accucciava in un angolo accanto alla tomba, vegliandola, con uno sguardo di infinito amore e tristezza.

Amore è fedeltà del cane

Questa storia, esprime la fedeltà e il grande amore che lega i cani alle persone con cui vivono.

Apprendiamo dal sito fanpage- Napoli, che di lei si sono presi cura l’ex custode del cimitero, il signor Gemello, un pensionato, il signor Castaldi e la Lega Animali, che le hanno dato mangiare a l’hanno assistita in caso di malattia.

Una statua in suo ricordo

Una Stata in suo ricordo, è stata posizionata all’ingresso del cimitero, la scritta, sulla targa posta alla base è molto significativa: “In ricordo di Nicoletta, dolce cagnolina che non ha mai lasciato la tomba del suo padrone dando agli umani una lezione di fedeltà e amore”

La Statua, in tufo verde, la pietra simbolo dell’isola d’Ischia, è stata realizzata dallo scultore Ambrogio Castaldi su commissione di Enrico Mattera, Arnalda Iacono e del consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

L’inaugurazione è avvenuta il 30 agosto alle 11.30.

Hachikō

Una storia che ricorda Hachikō, in Giappone, negli anni ‘20 un cane di razza Akita, divenuto famoso per la sua grande fedeltà nei confronti del suo padrone, il professor Hidesaburō Ueno (agronomo giapponese).

Dopo la morte improvvisa di Ueno, il cane si recò ogni giorno, per quasi dieci anni, ad attenderlo, invano, alla stazione di Shibuya dove l’uomo prendeva abitualmente il treno per recarsi al lavoro.

Anche a lui, nell’aprile 1934, venne dedicata una statua per la sua fedeltà verso il suo padrone, e, negli anni, la sua storia divenne il soggetto di film e di alcuni libri.

Leggi anche : https://www.blog.cressidog.com/premio-internazionale-fedelta-del-cane-a-san-rocco-di-camogli/

Storia di Hachikō: https://it.wikipedia.org/wiki/Hachik%C5%8D

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
error20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error

Ti piace il nostro blog? Condividilo con i tuoi amici! :)