Kim Jong Un ordina la confisca dei cani da compagnia

Listens

PYONGYANG, Corea del Nord – Il dittatore nordcoreano Kim Jong Un per rispondere alla carenza di cibo del Paese confisca i cani da compagnia ai proprietari, ha riferito il New York Post e il Daily Mail.

Lanciando un giro di vite sulla proprietà dei cani con un divieto emesso a luglio, il dittatore nordcoreano ha citato “la decadenza occidentale” e “una tendenza contaminata dell’ideologia borghese”, ha dichiarato una fonte al quotidiano sudcoreano “The Chosunlibo”.

La confisca dei cani per sfamare la popolazione?

I proprietari temono che i loro cani possano essere diretti verso un macello e tornare come carne di cane, in risposta a una continua carenza di cibo.

Kim Jong Un ha anche dichiarato che costringerà i proprietari a darli agli zoo o ad ucciderli, ha riferito il New York Post.

La gente comune alleva maiali e bestiame nei portici, ma i funzionari di alto rango e i ricchi cani da compagnia, che hanno alimentato un certo risentimento“, ha detto la fonte coreana a The Chosunlibo.

“Le autorità hanno identificato le famiglie con cani da compagnia e li stanno costringendo a cederli o a confiscarli con la forza e a sopprimerli”.

Un recente rapporto dell’Onu ha dichiarato che il 60% della popolazione della Corea del Nord sta affrontando “una diffusa carenza di cibo”, aggravata dalle sanzioni internazionali imposte dall’attuale regime, ha riferito il Daily Mail.

La carne di cane è popolare durante i mesi estivi caldi e umidi, si ritiene che fornisca energia e resistenza, secondo il Daily Mail.

VIDEO nypost

Ti può interessare: Pugedon – da Istanbul -raccolta differenziata – riciclando la plastica – si aiutano gli animali randagi

Se ti è piaciuto il nostro articolo, ricorda di lasciare gentilmente un MI PIACE, e perchè no, condividilo con i tuoi amici e conoscenti. Grazie

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error

Ti piace il nostro blog? Condividilo con i tuoi amici! :)

error: Content is protected !!